Le tre componenti del vostro valore

Le tre componenti del vostro valore

Tempo di lettura: 5 minuti.

Le tre componenti del vostro valore

Valore. Cosa significa questo concetto?

Il valore è la percezione che avete di voi stessi, quanto vi amate e vi accettate.

Probabilmente avrete notato questo paradosso molte volte nella vostra vita. Se vi criticate, siete circondati da critici nella vostra vita. E viceversa, se siete di buon umore, pronti ad aiutare e sostenere tutti, le stesse persone si riuniscono intorno a voi.

A dire il vero, ci sono tante persone quante sono le opinioni su questo argomento. Ma si possono evidenziare alcuni importanti punti unificanti del sentimento del proprio valore.

PODCAST

YOUTUBE

SPOTIFY

Le tre componenti del senso di autostima

1. Quello che faccio ha valore.

Quale reazione del vostro corpo ha scatenato questa affermazione?

Ecco alcuni esempi delle risposte dei miei clienti.

“Che valore può avere dormire tutto il giorno e non fare nulla di utile?”. – chiese una volta a uno dei miei clienti, che in un istante provò vergogna per aver seguito il bisogno e il desiderio del suo corpo.

Al che ha ricevuto subito la risposta: “Il sonno ti ha dato pace, riposo e una sferzata di nuova energia, non è vero?”.

Torniamo all’inizio della vostra scelta. Siete stanchi e avete deciso di far riposare il vostro corpo. È una cosa negativa o positiva? Assolutamente buona.

Dopotutto, se ignorate il bisogno del vostro corpo e andate a fare qualcosa di “utile”, secondo l’opinione vostra o di altri familiari, nessuno ne trarrà beneficio.

Conclusione: le attività di valore sono quelle che creano una risorsa dentro di voi, che nutrono il vostro corpo e la vostra anima.

Se vi valorizzate veramente, affrontate in modo giocoso tutti i problemi e le sfide del destino, i vostri desideri si avverano come per magia, le persone vi amano e vi rispettano, riflettendo il vostro stato d’animo.

2. Il mio stato interiore è importante

Penso che molte donne abbiano bisogno di riflettere su questo, ma anche gli uomini ne trarano il beneficio.

Dalla mattina alla sera siete come uno scoiattolo in una ruota, lavorate, correte, risolvete questioni importanti, in generale, fate molte cose utili e necessarie durante il giorno.

La sera tornate a casa e anche lì vi aspettano compiti e preoccupazioni urgenti, che affrontate nonostante il vostro stato di esaurimento.

Alla fine della giornata siete esausti, stanchi e arrabbiati. In questo stato d’animo andate a letto.

Ditemi sinceramente, cosa sarebbe meglio per voi: un partner calmo o uno scontento e irritato?

Domanda retorica, ognuno di voi capisce la risposta. Allora perché vi sentite in colpa nel momento in cui ascoltate le esigenze del vostro corpo e le seguite?

Chi vi fa fare continuamente scelte non a vostro favore, ma nella direzione opposta? Pensate davvero che la vita andrebbe a rotoli se faceste tutto con calma e ispirazione?

Sono sicura che se chiedete agli uomini cosa vogliono in una donna, pochi vi risponderanno: cibo e pulizia.

Nella mia vita ho incontrato uomini che hanno detto all’unanimità di aver bisogno di una donna amica, con la quale parlare, condividere ciò che si ha nel cuore, e che lei ascolterà e capirà con piena accettazione.

Gli uomini hanno bisogno non solo di una casa pulita, ma anche del vostro amore, della vostra accettazione, del vostro calore, della vostra tenerezza. Da dove può venire, se vi ostinate a creare un robot perfetto?

La maggior parte degli uomini ha già capito che ha bisogno di una donna sensuale, vivace, vera. Possono comprarvi gli elettrodomestici, pulire e cucinare con voi o anche da soli, se questo gli darà una donna calma, affettuosa e premurosa.

Probabilmente qualcuno penserà che è impossibile. Allora vi dico che, qualunque cosa crediate, è possibile.

3. Chi sono e che cosa è importante per me nella vita?

E qui inizia la parte più interessante.

Nel momento in cui vi ponete questa domanda, aprite la porta al vostro essere unico e diverso da qualsiasi altra cosa al mondo.

Ho fatto la scoperta di me stessa per tutta la vita, senza esagerare. Fin dall’infanzia mi è stato rivelato il talento del mio cuore nell’amare incondizionatamente. Inoltre, mi è stato spiegato che era sciocco amare tutti e che le persone non lo meritavano.

Naturalmente ci ho creduto e ho nascosto il mio mondo agli altri. In seguito, mi è stato detto da ogni parte cosa dovevo cambiare di me per essere come gli altri.

Ahimè, ho ascoltato e mi sono rimodellata per soddisfare i gusti di chi mi circondava. Ma non erano ancora soddisfatti. Allora mi sono chiusa e ho smesso di ascoltare tutti. È stata una sorta di ribellione.

E solo con il tempo mi è stato rivelato il significato sacrale del valore di me stessa.

Essere se stessi è ciò che conta davvero. Che senso ha fare qualcosa che non dà piacere, non dà gioia, non dà sentimenti?

Guardando le persone che si divertono in quello che fanno, si può erroneamente supporre che ciò darà piacere anche a noi.

Ognuno di noi ha sperimentato di aver fatto eco alle azioni degli altri per provare questo entusiasmo, questo piacere. Non è così?

E senza ombra di dubbio vi dirò che io non l’ho ricevuto. Mi sono chiesta cosa avessi fatto di sbagliato e sono rimasta delusa.

Probabilmente conoscete la sensazione di delusione che si prova quando qualcosa non funziona. Iniziate a cercare le ragioni dentro di voi. E avete ragione.

La ragione è in voi e nel fatto che invece di trovare ciò che vi riempie, vi ispira, vi dà piacere, avete concluso che si tratta di un oggetto, di un atto, di un’azione.

Ma il fatto è che è quello che volevate e che avete ottenuto.

Mi piace bere il tè al bergamotto. Ma ci sono persone, e non sono poche, che non bevono tè e apprezzano il caffè, per esempio. E non si tratta del caffè o del tè.

Si tratta del fatto che è quello che si vuole e lo si fa.

Molte persone hanno cercato di impormi la loro visione della vita. Ed è stato molto facile seguire i loro consigli. Nessuna responsabilità, se qualcosa va male, dai la colpa a loro e accontentati.

La cosa più coraggiosa per me è andare nel mio mondo, conoscerlo, trovare ciò che ha valore per me, e solo allora trovare la pace mentale.

Quando sapete chi siete e che cosa è prezioso per voi, allora è quello che otterrete.

Quindi, se siete alla ricerca di voi stessi, va bene. Continuate ad assaporare questa vita, seguite i vostri desideri e le vostre aspirazioni.

Solo così la vostra vita sarà interessante e sarete significativi per gli altri.

Vedi anche Credere in se stessi come fondamento della propria vita.

Tutto ciò che facciamo, tutto ciò che creiamo è costruito sulla fede in noi stessi, è il fondamento del nostro rapporto con noi stessi e con il mondo che ci circonda.

Ricordate che voi siete preziosi. La vostra vita e le vostre esperienze sono uniche e necessarie. Osate vivere la vita che volete vivere e sicuramente il mondo vi sosterrà. Buona fortuna per il vostro viaggio!

Condividete nei commenti: cosa significa per voi valorizzare voi stessi, quali criteri per sentirvi valorizzati sono prioritari per voi?

essere se stessi, amore, accettazione, stato delle risorse, autostima, valore

Autore

Non è un caso che sei Qui. Grazie di esserci. Lascia per favore il tuo feedback.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto
×