Diagnosi energetica

5,30 62,00 

La diagnosi ➡️ vi aiuterà a determinare lo stato della vostra energia (o di chi vi sta vicino), se c’è stata un’influenza su una persona, qual è esattamente questa influenza, come influisce sulla vostra vita.

Abbiamo a disposizione la diagnosi che vi mette semplicemente a conoscenza della presenza di influenza esterna o diagnosi energetica semplice o completa con problemi del karma e degli ancestri.

Nella diagnosi si utilizzano formule sonore per aprirvi ai nuovi cambiamenti.

Se accetti di continuare il lavoro energetico per migliorare la tua vita, chiedi il tuo sconto di 30 euro per il pagamento del lavoro energetico o per il corso che vi è stato proposto.

Se vuoi ricontrollare lo stato energetico dopo un lavoro, ti consigliamo di farlo non prima di 40 giorni.

 

Cosa è diagnosi energetica, perché è necessaria?

La diagnosi energetica è il processo di determinazione della presenza (assenza) di negatività energetico-informativa sull’oggetto della diagnosi (una persona, un animale, un’auto, una casa, ecc.), determinando il tipo e il grado (quantità) di questa negatività sulla persona (oggetto) diagnosticata.

Esistono due forme di materia: la sostanza e il campo. E ci sono due Mondi: il Mondo Fisico, visibile, e il Mondo Etereo, invisibile. Entrambi i Mondi esistono realmente, entrambi sono materiali. L’uomo (così come tutti gli esseri viventi e non viventi che ci circondano) vive contemporaneamente in questi due Mondi. E naturalmente l’essere umano non è solo un corpo fisico (ne parlano la religione, l’esoterismo e la parte avanzata della scienza moderna), ogni persona ha un’anima e uno spirito oltre al corpo. Un essere umano è tutto insieme (spirito-anima-corpo), il corpo fisico è solo una parte dell’essere umano.

Il pensiero è materiale. Sembrerebbe che solo una persona pigra oggi non ne parli, ma la stragrande maggioranza delle persone non ne comprende il significato. Significa che quando pensiamo (proviamo emozioni, parliamo) creiamo formazioni materiali energetiche-informative (nell’esoterismo sono chiamate forme-pensiero), che cercano di realizzarsi nel mondo fisico (con l’aiuto delle quali influenziamo il mondo esterno, e il mondo esterno influenza noi). E, ne converrete, queste stesse formazioni (vostre e altrui) non sono sempre positive, a volte (e per alcuni più spesso che a volte) sono negative, cioè dannose.
Purtroppo, molte persone non comprendono una semplice regola che esiste e funziona sia nel mondo sottile che in quello fisico: ciò che è stato creato nel tempo e nello spazio vive e funziona dal momento della creazione! Per essere più precisi, estendono questa regola solo al mondo fisico (se ho creato una sedia non riuscita su due gambe, essa esiste nello spazio e nel tempo dal momento della creazione e non si disintegrerà da sola) e non capiscono la stessa cosa in relazione al mondo sottile (una forma-pensiero una volta creata da voi, magari in un minuto “caldo”, esiste anch’essa nello spazio e nel tempo dal momento della creazione e non è andata da nessuna parte o si è autoliquidata perché vi siete calmati).

Ora, tenendo a mente queste due cose, si può facilmente capire che la negatività energetico-informativa è costituita da pensieri, emozioni, parole negative, invisibili ma materiali.

Quali sono i tipi di negatività energetico-informativa, darò la classificazione di base.

In base all’appartenenza, la negatività si divide in:

  1. propria – una negatività il cui autore siete voi;
  2. altrui – una negatività il cui autore non siete voi.

In base alla presenza (assenza) di magia, la negatività si divide in:

  1. non magico – un negativo creato senza rito, rituale (io lo chiamo anche creato da sé stessi),
  2. magico – negatività creata con l’aiuto di un rito, di un rituale.

Molte persone hanno paura della magia (non capendo cosa rappresenti), ma non è assolutamente necessario averne, poiché sia la magia che la non-magia sono solo forme-pensiero e non c’è alcuna differenza principale tra magia e non-magia.

Dopo aver chiarito il concetto di “negatività energetico-informativa”, torniamo alla sua diagnostica. Quali tipi di diagnosi della negatività esistono? Attualmente conosciamo (almeno per me) cinque modi:

  1. Diagnosi con l’uovo, la cera, il piombo.
  2. Diagnosi con il pendolo.
  3. Diagnosi con i tarocchi.
  4. Diagnosi runica.
  5. Diagnosi con chiaroveggenza e chiarosenzienza.

È chiaro che, a parità di condizioni (decenza e professionalità del diagnosta), la diagnosi per chiaroveggenza è la più esatta tra quelle elencate. Poiché tutti gli altri tipi sono diagnosi “cieche” in un modo o nell’altro.

Scopriamo ora con quale scopo e in quali casi viene effettuata la diagnosi energetica. Di norma, una persona si rivolge per la diagnosi energetica quando ha problemi proprio con questa negatività. O si tratta di stress e depressione frequenti, o si sospetta un’influenza esterna negativa, forse la magia, o la vita è in continua discesa, eventi ripetitivi, ecc.

Ma, in realtà, il campo di applicazione della diagnosi energetica è molto più ampio. Perché in assoluto qualsiasi malattia, problema è sempre il risultato naturale di azioni sbagliate (pensieri, emozioni, parole e azioni) della persona stessa, e questa (malattia, problema) ha sempre origine, inizia sul piano sottile e solo successivamente (raggiunta una certa massa critica) si riversa, passa al piano fisico. Di conseguenza, lavorando con una malattia, un problema solo sul piano fisico, una persona lavora con una conseguenza senza toccare la causa principale. Di conseguenza, riceve di nuovo una conseguenza naturale di questo lavoro sotto forma di ritorno di una malattia, di un problema. Pertanto, la diagnosi di qualsiasi malattia o problema sul piano sottile è anche, di fatto, una diagnosi energetica.

Se avete la diagnosi, questa è solo una parte del lavoro. Perché dopo la diagnosi, in caso di presenza della negatività, sorge la domanda naturale: cosa fare con questa negatività, come rimuoverla? Per rimuoverla a fine della diagnosi vi diamo le soluzioni e il preventivo.

Cosa fare dopo averlo eliminato? La mia opzione è quella di educare se stessi, di aumentare il proprio livello personale di consapevolezza in materia, di liberarsi dell’ignoranza, in modo che non sia doloroso in seguito. Sarai guidato, sii responsabile e prenditi cura di te.

Scegli

Si/No, Senza Karma e Acestri, Con Karma e Ancestri, Diagnosi energetica Ambiente e oggetti

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Torna in alto