Sessioni e Terapie energetiche

La terapia energetica, fa parte di un intero campo di conoscenze noto come medicina energetica, è il benessere di una persona attraverso il ripristino dell'equilibrio nel corpo lavorando con i suoi canali energetici (meridiani) e con i flussi energetici in generale.

Tipi di terapia energetica:

  • terapia dell'immagine pensiero,
  • bioenergetica
  • biocorrezione, ecc.

La medicina moderna tratta in modo sintomatico: si fa una diagnosi, si prescrive il trattamento di singoli sintomi o malattie.

La terapia energetica esegue un recupero complesso: ripristina il lavoro del corpo, di tutti gli organi e sistemi, viene effettuata anche una diagnosi, ma la "diagnosi" qui è l'identificazione delle aree di squilibrio. Poi c'è un effetto di riequilibrio generale.

La terapia energetica non tratta mai un singolo sintomo, di norma lavora almeno con il sistema di funzioni e quasi sempre con l'intero organismo in misura maggiore o minore. Perché il problema, qualunque esso sia, non nasce solo dal fatto che qualche organo ha smesso di fare bene il suo "lavoro", ma dal fatto che, anche se ha smesso, altri organi e sistemi non sono stati in grado di sostenerlo, di compensare la sua ridotta funzione, ecc.

La terapia energetica si concentra anche su un'area di conoscenza che la medicina moderna non riconosce affatto: gli effetti sui canali energetici e sull'energia umana in generale.

La medicina classica vede l'essere umano più come una macchina, un insieme di funzioni, ma noi non siamo macchine, siamo più che macchine, abbiamo l'energia dentro di noi, il carburante che muove tutto.

Per quali tipi di malattie la terapia energetica è particolarmente efficace?

protezione superiore

protezione interiore

 

 

 

 

 

Innanzitutto per quelle puramente energetiche: squilibri emotivi, nervosismo, sbalzi d'umore. Può sembrare che si tratti di spostamenti insignificanti, ma è con essi che inizia la malattia nel corpo e si formano i sintomi fisici. Pertanto, queste manifestazioni devono essere trattate o, più precisamente, rivitalizzate.

In secondo luogo, la terapia energetica è utile per tutte le malattie che hanno un decorso cronico, perché il decorso cronico significa che siete stati esposti non solo a un fattore fisico, ma c'è un certo squilibrio energetico, che non lascia andare completamente il problema, lasciandolo nel corpo sotto forma di sintomi fisici.

In terzo luogo, la terapia energetica sarà utile anche per coloro che hanno malattie che non possono essere trattate dalla medicina moderna classica.
Queste malattie possono essere suddivise in modo condizionale in quelle che hanno una base energetica, allora la medicina moderna non è in grado di curarle semplicemente perché non riconosce l'esistenza e l'importanza della struttura energetica umana.

Le seconde malattie sono quelle che hanno anche una componente spirituale, cioè quelle per il cui trattamento non sarà sufficiente la medicina fisica ed energetica, ma saranno necessari cambiamenti spirituali (mentali, interni), per esempio malattie con la causale diretta del scopo ingiusto, presa la strada sbagliata, ecc.

Un terapeuta energetico competente sarà in grado di determinare se il vostro problema è di quest'ultimo tipo e vi dirà quali altre misure spirituali dovete adottare.

Nelle terapie individuali ci occupiamo dei seguenti argomenti:

  • incapacità di trovare se stessi nella vita, "non so che cosa voglio"
  • una versione migliore di sé stessi, capire dove andare
  • stress totale in tutte le sfere della vita, compresa la perdita simultanea di lavoro, relazioni, salute, ecc.
  • ambiente tossico, "vampiri di energia
  • dubbi su se stessi, complessi, bassa autostima, mancanza di amore per se stessi
  • instabilità emotiva, sbalzi d'umore improvvisi
  • segni primari di attacchi di panico
  • dipendenza emotiva dal partner, posizione di vittima
  • diminuzione della vitalità, mancanza di energia
  • relazioni interpersonali, comprese le relazioni con i propri cari
  • accettazione e perdono dei genitori
  • accettazione dei figli
  • mancanza di fiducia e calore nelle relazioni
  • perdita di sé nella relazione, incapacità di abbandonarla
  • blocco, ripetizione sistematica di situazioni spiacevoli e scomode
  • indecisione nel prendere decisioni importanti
  • conflittualità, compresi i conflitti coniugali
  • situazione pre divorzio, divorzio
  • gelosia, infedeltà
  • lutto, morte, perdita di una persona cara
  • perdita del significato della vita, anche dopo aver lasciato organizzazioni religiose (sette)
  • trauma mentale dovuto a una relazione o alla perdita di una relazione
  • paura del futuro, solitudine, povertà, licenziamento, parlare in pubblico, critiche, malattia grave, perdita di un amore, invecchiamento, morire .... ecc...

Non lavoriamo con gli argomenti:

  • varie diagnosi psichiatriche (le persone con disturbi mentali sono trattate da psichiatri)
  • dipendenze: dipendenze da droga, gioco d'azzardo, alcool
  • attacchi di panico in fase di trattamento farmacologico
  • cambiamenti della psiche legati all'età

Non lavoriamo con richieste tipo:

  • a terzi (per lui, lei, loro, essi...)
  • di guarire (è necessario molto rapidamente..., non so come, ma fatemi...)
  • di non fare nulla, ma di "mettere tutto a posto".

Vi proponiamo queste TERAPIE ENERGETICHE:

Torna in alto
×